SHARE

Spettacolo a Ramacca, non ci sono altre parole per descrive il big match della terza giornata del girone B di serie c2 terminato con il risultato di 3 a 4. Una partita spettacolare dove grinta, tecnica e cuore sono state messe in campo da ambedue le squadre per regale quel pomeriggio di sport che tutti ci auguravamo.

Ma andiamo con ordine, il film della partita è una storia astratta, dove la protagonista e la squadra di Castiglione padrone del campo per tutto il primo tempo che subisce due goal in serie dai padroni del casa, che si dimostrano preparatissimi difensivamente, ripartendo in contropiede e portandosi sul 2-0.Allo scadere della prima frazione ci gioco, sarà un goal di Agnello a rendere meno amaro il primo tempo per gli agrigentini. La ripresa per i bianco azzurri parte ad handicap, con un goal subito in contropiede e con l’espulsione ingiustificata di Sutera Sardo, che taglierebbero le gambe a chiunque; ma i ragazzi capitanati da Giuseppe Francolino, mettono anima e cuore in campo e riusciranno ad avere la meglio su una Ramacchese davvero arcigna ed organizzata.

Saranno Benito Sirone, con una doppietta e Ignazio Fiore a regalare la vittoria ai ragazzi di Castiglione in quella che a nostro avviso è una delle partite più intense giocavate nell’ultimo anno dalla squadra del presidente Russo. Le parole non bastano a dimostrare la bellezza, l’intensità e lo spettacolo che tutti i ragazzi hanno messo in campo in questa spettacolare partita, grandissimo plauso va a tutti i ragazzi di Castiglione guidati da uno splendido Isgrō, ma anche a tutti gli avversari che si dimostrano squadra mai doma e di carattere; uno spendilo pomeriggio di sport che meriterebbe sicuramente plateee e attenzioni migliori.

SHARE