SHARE

Quindici nuove “Infermiere volontarie” al Comitato provinciale della Croce Rossa Italiana di Agrigento. Le nuove “crocerossine”, al termine del percorso formativo durato due anni, hanno conseguito alcuni giorni fa l’esame finale dinnanzi la commissione formata, tra gli altri, dal presidente del Comitato provinciale CRI di Agrigento, dr. Angelo Vita, dall’ispettrice regionale delle Infermiere volontarie – Centro mobilitazione Sicilia, sorella Anna Di Marzo, e dall’ispettrice provinciale di Agrigento, sorella Rita Carbone.

Le nuove infermiere volontarie sono Giusy Maria Antona, Luana Chirdo, Caterina Dalia, Graziella Farruggia, Elena Fiorello, Giovanna Fiorello, Federica Gioia, Alessia Rita Giordano, Giorgia Iacono, Federica Narbona, Patrizia Natalello, Simona Pace, Erika Pira, Giuseppina Valeria Schillaci e Valentina Vaianella.

Oltre alle nuove quindici infermiere volontarie, che verranno fin da subito impegnate sul fronte dell’accoglienza ai migranti, il presidente del Comitato provinciale CRI di Agrigento, dr. Angelo Vita, ha incontrato anche le allieve che hanno completato il primo anno di formazione (Mariasonia Carrubba, Alessia Gucciardo, Maria Mallia, Rosa Alba Priolo, Rosalia Martorana, Rita Giovanna Pistone, Josephine Saporito e Lilly Peretti), augurando loro un proficuo lavoro per il completamento degli studi e per il futuro conseguimento del titolo di “Infermiera volontaria”.

SHARE