SHARE

Una interpellanza parlamentare a firma dei deputati  Capodicasa,  Iacono, Lauricella, Moscatt e Causi, è stata presentata ieri  al Ministro delle Politiche Agricole e Forestali, sugli eventi calamitosi verificatisi   sabato 10 ottobre 2015 nel territorio di Licata e in parte in quello di Palma di Montechiaro che  hanno provocato ingenti danni agli impianti, alle produzioni, alle strutture ed ai mezzi aziendali di numerosi imprenditori agricoli della zona. Sebbene  la Regione Siciliana abbia già provveduto a dichiarare lo stato di calamità per tali zone, i parlamentari – si legge in una nota – chiedono al ministro Martina di attivare in tempi brevissimi le procedure, di propria competenza, per consentire agli imprenditori agricoli di Licata e Palma di Montechiaro , fortemente danneggiati dall’ondata di maltempo, di poter avere il ristoro del danno subito, secondo quanto previsto dalla normativa vigente, ed in particolare del D.Lgs n. 102/2004, nel più breve tempo possibile.

Oltre ad aver presentato l’interpellanza, i  parlamentari Angelo   Capodicasa  e  Maria Iacono hanno incontrato personalmente  il ministro Martina e gli hanno illustrato direttamente la situazione. Il Ministro ha assicurato che seguirà la vicenda di concerto con la Regione.