SHARE

Il cadavere di un turista tedesco è stato recuperato da una motovedetta della Guardia costiera di Porto Empedocle al largo di San Leone, la spiaggia Agrigento. Il settantenne faceva parte di un gruppo di turisti proveniente dalla Germania che ne aveva segnalato la scomparsa dopo avere consumato il pasto in un ristorante della località balneare agrigentina. Sul posto si sono subito recati via terra per le prime ricerche i carabinieri che, a loro volta, hanno richiesto l’intervento della Guardia costiera, la cui unità ha raggiunto in pochi minuti il tratto di mare antistante la località Le Dune dove, poco dopo le ore 17.30, a circa 50 metri dalla riva, ha avvistato, in superficie il cadavere.

SHARE