SHARE

”Lucia Borsellino è cretina precisa”, ”Manfredi Borsellino è uno squilibrato, lo è sempre stato, lo era pure quando era piccolo”. Sono queste le parole del giudice Silvana Saguto, rivolte ai figli di Paolo Borsellino, indagata nell’inchiesta nissena sulla gestione dei beni sequestrati alla mafia, intercettate nell’ambito dell’indagine e pubblicate oggi dal quotidiano La Repubblica. Il magistrato parla il 19 luglio scorso, giorno dell’anniversario della strage di via D’Amelio a Palermo in cui furono uccisi il procuratore aggiunto Paolo Borsellino e cinque agenti della polizia di Stato, dopo la manifestazione le vele della legalità di cui è stata madrina. Al telefono con un’amica, riferendosi alle parole dette da Manfredi Borsellino, figlio di Paolo, davanti al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dice: ”Poi Manfredi Borsellino che si commuove, ma perchè minchia ti commuovi a 43 anni per un padre che è morto 23 anni fa? Che figura fai?. Ma che… dov’è uno.. le palle ci vogliono. Parlava di sua sorella e si commuoveva, ma vaffanculo”.

borsellinolucia“Io e mia sorella Lucia siamo senza parole”, ha detto all’Ansa Manfredi Borsellino, dirigente del commissariato di polizia di Cefalù, a proposito delle intercettazioni che riportano le frasi del giudice Silvana Saguto sui figli di Paolo Borsellino, il magistrato ucciso dalla mafia il 19 luglio ’92 insieme a cinque agenti della polizia di Stato che lo scortavano. “Non vogliamo commentare – ha aggiunto – espressioni che andrebbero catalogate alla voce cattiveria. Solo parlandone, rischiamo perciò di attribuire importanza a chi quelle parole ha proferito”.
“Non voglio dire niente perchè sono oggetto di un’attività di indagine e sono frutto di intercettazioni telefoniche”, ha detto oggi il Ministro della Giustizia Andrea Orlando a Lamezia Terme a proposito delle frasi pronunciate dal giudice Silvana Saguto nei confronti dei figli di Paolo Borsellino. “Credo – ha aggiunto il guardisigilli – che siano valutazioni che deve poter apprezzare il magistrato nell’ambito delle proprie facoltà con le quali conduce oggi le indagini e domani si formerà il giudizio”.

SHARE