SHARE

Un muratore di 51 anni, Angelo Liseo Gaetani, è stato arrestato dai carabinieri a Santo Stefano Quisquina perchà ritenuto l’autore di gravi intimidazioni realizzate con l’incendio e il danneggiamento delle auto private di due carabinieri e di un agente della polizia municipale di Santo Stefano Quisquina. I fatti si sono svolti il 6 settembre del 2012. I militari hanno eseguito nei suo confronti una ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal Gip di Sciacca. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere Petrusa di Agrigento dove resta a disposizione dell’autorità giudiziaria.

SHARE