SHARE

Da oggi (24 ottobre) sarà completamente riaperta la linea ferroviaria Palermo-Agrigento, devastata in più punti dal maltempo che dieci giorni fa ha provocato allagamenti, smottamenti e danni ai sistemi di gestione in sicurezza della circolazione treni. Conclusi con un giorno di anticipo, rispetto al programma, i lavori di ripristino dell’infrastruttura ferroviaria grazie allo straordinario impegno che ha visto uomini e mezzi all’opera 24 ore su 24 per restituire all’esercizio centinaia di metri linea dove la furia degli elementi e il dissesto idrogeologico avevano causato ingenti danni. Le condizioni meteorologiche hanno consentito solo dopo un miglioramento registrato giovedì scorso un’accelerazione dei tempi di intervento delle squadre tecniche che, senza l’azione di disturbo di pioggia e vento, hanno potuto imprimere ritmi più serrati alle attività di ripristino di massicciata, binari e apparati tecnologici. Per alcuni giorni i treni potranno registrare un allungamento dei tempi di viaggio fino a circa 15 minuti per la necessità di dover procedere in alcuni punti, a scopo precauzionale, a una velocità ridotta. Proseguono, inoltre, anche in questo caso senza sosta, gli interventi che consentiranno di riaprire entro la prima settimana di novembre i tratti di linea Palermo-Catania che l’eccezionale ondata di maltempo ha gravemente danneggiato.