SHARE

Si è spacciato, per mesi, a Cammarata, per un colonnello dei servizi segreti. La messa in scena è stata fatta anche davanti ai carabinieri. I militari dell’Arma lo hanno però smascherato e denunciato alla Procura di Agrigento. Nei guai è finito un uomo di 43 anni, di Gela . I carabinieri presumono, ma le indagini sono ancora in corso, che l’operaio si spacciasse per un colonnello dei servizi segreti allo scopo di ottenere dei favori. Durante la perquisizione è stata rinvenuta un’arma giocattolo e un tesserino palesemente contraffatto.

SHARE