SHARE

L’azienda “Sistet Technology srl” di Massimo Campione, l’imprenditore che ha fatto scattare l’operazione “Black list” che ha portato anche all’arresto del presidente di Rfi Dario Lo Bosco, ha realizzato il sistema degli impianti elettrici, telefonici, videoconferenza e videosorveglianza, presso i locali della Digos di Palermo. Il ventaglio degli appalti abbraccia tanti settori. L’impresa, ad esempio, ha realizzato – secondo quanto riferisce l’Anda – nell’autostrada Milano – Laghi, svincolo lago di Varese la posa di cavi in fibra ottica a servizio del tele rilevamento, telemetria e tele domotica. Ancora lavori di adeguamento delle linee guida per il miglioramento della sicurezza della galleria Marianopoli e della linea Fiumetorto – Bicocca. Per la Rfi, è stata realizzata la fornitura nella tratta di Ancona la posa e attivazione di apparecchiature telefoniche linee Giulianuova- Teramo – Pescara nonche’ la giunzione, collaudo e messa in esercizio di cavo fibra ottica. Sempre le ferrovie i lavori di fornitura in opera delle apparecchiature telefoniche delle linee Giulianova-Teramo e Pescara-Sulmona in dipendenza del potenziamento degli impianti ferroviari della Regione Abruzzo. Con le ferrovie c’era un ottimo rapporto. La società ha lavorato per il completamento della linea ferroviaria Palermo – Carini – Aeroporto di Punta Raisi.

dariloboscoMassimo Campione, l’imprenditore è uno dei tre imprenditori di Agrigento, assieme a Pasquale De Francisci e Sergio Vella, che fra il 2008 e il 2009 denunciarono d’aver pagato delle tangenti, in cambio di favori, all’allora sindaco di Lampedusa e Linosa Bernardino De Rubeis che il 21 luglio 2009, con l’accusa di concussione, venne arrestato dalla guardia di finanza. Da Campione – secondo le ricostruzioni investigative di allora – De Rubeis si sarebbe fatto promettere l’indebita consegna di 50 mila euro. Massimo Campione, al quale gli investigatori hanno sequestrato una sorta di libro mastro con l’elenco delle persone alle quali avrebbe versato tangenti, e’ titolare di una impresa specializzata nei settori: elettrico, forniture industriali, termoidroelettrico, energie rinnovabili, telecomunicazioni, videosorveglianza, geotecnica. L’imprenditore e’ fratello di Marco Campione, legale rappresentante di Girgenti Acque, la societa’ che gestisce l’erogazione idrica in provincia di Agrigento.