SHARE

Sonia Peronaci, fondatrice di Giallozafferano, ha lasciato la sua creatura di successo. Il sito, divenuto poi app e punto di riferimento degli italiani in cucina, è nelle
mani del colosso Banzai che, viene spiegato in una nota, che ne “continuerà il percorso di sviluppo come editore leader nel segmento, su tutti i mezzi, abbracciando una maggiore pluralita’ di voci e punti di vista e facendo sempre piu’ perno sulla sua community unica in Europa”. Fin dalle sue origini la scelta fatta dal Banzai e da Sonia Peronaci è stata quella di dare al sito un’impostazione corale a cui Sonia ha contribuito con un quarto delle circa tremila ricette presenti su Giallozafferano. “L’addio di Sonia Peronaci è il compimento di un percorso in cui Giallozafferano ha saputo confermare la propria leadership di settore e realizzare nuovi record di audience, con 6 milioni di visitatori Unici Mensili e oltre 6 milioni di App scaricate” si legge nel comunicato che segna l’addio di Sonia Peronaci da Giallozafferano.

SHARE