SHARE

Abbandono di cani in continuo aumento ad Agrigento. Una quindicina i cuccioli abbandonati negli ultimi dieci giorni e segnalati all’associazione animalista “Aronne” che accudisce più di duecento cani. Ma se gli agrigentini li abbandonano, al nord Italia e in Francia c’è chi li adotta. Sono in media sette i cani ogni settimana in partenza, ma una decina quelli che entrano settimanalmente nel centro di “Aronne”. I cani adottati questa settimana sono già partiti per Bologna, Firenze, Milano e Costa Azzurra dove sono già 115 le adozioni in un anno, come spiega Jessica Vecchio, tra le volontarie di “Aronne”. “Ma noi da soli – dice – non ce la facciamo più, sono troppi gli abbandoni e pochi i volontari costretti tra l’altro ad autofinanziarsi. Gli agrigentini devono aprire il cuore, le tasche e le case”. Si spera in un sostegno dell’amministrazione comunale, magari sul fronte della sterilizzazione dei randagi, un dialogo è stato avviato con la Giunta Firetto, ma ancora nessuna novità in arrivo. Intanto “Aronne” cerca nuovi volontari, gli interessati possono scrivere sulla pagina facebook dell’associazione presieduta da Sandro Fanara o  chiamare al 3809048200.

SHARE