SHARE

L’avvocato agrigentino Giuseppe Arnone è stato condannato per calunnia ad un anno e quattro mesi di reclusione, dalla prima sezione penale della Corte d’appello di Palermo. La Corte ha riformato la sentenza del febbraio dello scorso anno del Gup del tribunale di Agrigento che lo aveva assolto. Secondo l’accusa, Arnone avrebbe calunniato, con una denuncia poi archiviata, Epifanio Bellini, Domenico Pistone e Angela Galvano, dirigenti del Partito Democratico di Agrigento.

SHARE