SHARE

“Già l’anno scorso il bilancio di previsione fu approvato con un vero e proprio tour de force il 31 dicembre, ultimo giorno disponibile, immobilizzando per il 2014 un intero comune. Quest’anno l’amministrazione Sabella si riconferma in peggio: consuntivo 2014 approvato con ben 5 mesi di ritardo, e del bilancio di previsione 2015 ancora nessuna traccia. Siamo nel caos: dipendenti comunali da mesi ridotti all’osso, paese pieno di ratti, zecche e zanzare, la maggior parte delle strade sono dissestate e al buio, studenti per mesi costretti a pagare il trasporto per andare a scuola, della mensa scolastica ancora nessuna traccia, perdite di acqua per l’intero paese, eppure non perdono tempo ad intascarsi mensilmente le indennità di carica”. Lo scrive in una nota Dario Favatella “organizer” del Meetup Grilli 5 Stelle di San Biagio Platani, commentando il decreto con cui l’assessorato regionale per le Autonomie locali ha inviato i commissari in 256 Comuni siciliani che devono ancora non hanno approvato i bilanci di previsione.

SHARE