SHARE

“Altro duro colpo alla mafia. Sequestrati beni per 10 milioni di euro alla cosca di Messina Denaro. Un altro successo della Squadra Stato”. Lo scrive su Twitter il ministro dell’Interno Angelino Alfano, sull’operazione “Mandamento bis” che stamane ha portato al sequestro di aziende e immobili a due imprenditori ritenuti prestanome del clan guidato da Matteo Messina Denaro.

“La Procura di Palermo nell’ultimo periodo ha dato un impulso importante, si sta lavorando scientificamente allo smantellamento della rete di protezione e della disponibilita’ di risorse e questo aumenta le possibilita’ di cattura”. Lo ha detto il ministro della Giustizia Andrea Orlando al termine dell’incontro con il Procuratore generale della Corte di Cassazione e il Procuratore nazionale antimafia, parlando del boss Matteo Messina Denaro. Per il procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, Franco Roberti “non possiamo dare prospettive di tempi, ma certamente arriveremo alla cattura nei confronti di Messina Denaro”.