SHARE

“I partiti del centro sinistra di Raffadali, PD, Area Popolare,Svolta Popolare, Am,a la tua città, che hanno organizzato una manifestazione pubblica contro la privatizzazione dell’acqua per il ritorno alla gestione pubblica, così come previsto dalla vigente normativa regionale 19/2015, alla cui manifestazione ha aderito l’amministrazione comunale e la sua maggioranza, hanno richiesto subito dopo un incontro con il Commissario che gestisce l’ato idrico di Agrigento, senza fortuna”. Lo comunica in una nota il segretario cittadino del Pd Filippo Plano.
“Avendoci assunto un impegno con i Raffadalesi tutti di aggiornarli sullo stato dell’arte – si legge nella nota – comunichiamo ai cittadini che stante lo stato di stallo delle nostre istanze, abbiamo formulato richiesta formale al commissario dell’ato iodrico di Agrigento, all’assessore regionale competente On. Contraffatto, ed al presidente della Regione, Rosario Crocetta, una richiesta di incontro per formulare le nostre richieste ed aspettarci le loro concrete risposte.

L’unità del popolo raffaddalese, rappresentato da tutte le forze politiche in attom presenti sul territorio, non potranno rimanere inascoltate. Sarà nostra cura aggiornare la cittadinanza sull’esito della stessa, evidenziando che non torneremo indietro sulle nostre posizioni ed invitiamo gli altri amministratori della provincia ad unirsi a questa battaglia di democrazia e di civiltà”.

SHARE