SHARE

Il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, ha vietato i botti di capodanno, così come altri 850 comuni in Italia. Il divieto varrà, viene spiegato in una nota, dalle ore 8 del 31 dicembre alle 8 dell’ 1 gennaio. Le sanzioni previste per chi non rispetterà l’ordinanza vanno dalle 100 alle 500 euro. L’ordinanza è stata pubblicata e trasmessa ai vigili urbani, alla Polizia provinciale alla Questura, al comando dei Carabinieri e alla Guardia di finanza.

SHARE