SHARE

“Il punto nascite di Licata, in provincia di Agrigento, ha ottenuto la tanto attesa proroga. Non chiuderà”. A darne l’annuncio è il vice presidente della commissione Sanità all’Ars Vincenzo Fontana. “Il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso, che in assenza di un apposito provvedimento proveniente dal governo nazionale, avrebbe chiuso i battenti proprio oggi, è dunque salvo – aggiunge il deputato di Ncd – Adesso speriamo che il numero annuale dei parti aumenti, in modo che si arrivi ad un allineamento rispetto ai parametri previsti nel piano di riordino del sistema sanitario”. Una battaglia vinta, sottolinea Fontana, grazie anche all’impegno e al lavoro del ministro Alfano e del ministro Lorenzin “con i quali sono stato costantemente in contatto ed informato sull’evoluzione dell’iter. Una conquista per la città di Licata che può tirare ora un bel sospiro di sollievo – conclude – ma anche per questa vasta area del territorio agrigentino, e non solo, che viene opportunamente e adeguatamente servita dal San Giacomo d’Altopasso”.

SHARE