SHARE

I giudici della prima sezione della Corte d’appello di Palermo hanno condannato, per associazione mafiosa, a 11 anni e 8 mesi Domenico Seddio, 42 anni, e a 6 anni di reclusione Salvatore Romeo, 56 anni. I due sono stati accusati d’aver fatto parte della famiglia mafiosa di Porto Empedocle  svolgendo il ruolo di portavoce dell’allora boss Gerlandino Messina. Il nuovo processo è scaturito dal verdetto della Cassazione che aveva annullato con rinvio la precedente sentenza.

SHARE