SHARE

Quattro autocompattatori della Dedalo Ambiente, che si occupa della raccolta dei rifiuti in alcuni Comuni dell’Agrigentino, sono stati distrutti da un incendio che si e’ sviluppato nel deposito dei mezzi in contrada Celona-Rinio a Palma di Montechiaro (Ag). Le fiamme sono state spente, dopo diverse ore, dalle squadre dei vigili del fuoco di Licata (Ag) intervenute sul posto. Nessun dubbio, per carabinieri e polizia, sulla matrice dolosa. Dura la condanna del sindaco di Palma di Montechiaro, Pasquale Amato che su Facebook scrive: “Cari farabutti, il danno vero purtroppo non si limita alla distruzione di 4 autocompattatori, che non e’ cosa di poco, comprati coi soldi dei contribuenti, ma all’arretramento e diffidenza che ingenerera’ nel mondo esterno. Contiamo nella reazione di riscatto solidale che il mondo civile, delle persone perbene e dei religiosi, sapra’ dare”. (ANSA)

SHARE