SHARE

Due agrigentini quarantenni sono stati denunciati, dalla polizia, alla Procura della Repubblica di Agrigento per corruzione di minorenni. I poliziotti hanno sorpreso, nella zona bassa della città dei templi, una prostituta mentre faceva sesso con un cliente all’interno di una auto. Sui sedili posteriori della vettura c’era però anche la figlia della donna, una bimba di otto anni.

SHARE