SHARE

La Procura della Repubblica di Sciacca, chiudendo le indagini, ha chiesto il giudizio immediato per tre giovani di Ribera accusati d’aver coltivato, trasportato ed illecitamente detenuto 40 chili di marijuana. La droga venne rinvenuta il 18 giugno dell’anno scorso. Tre mesi dopo, su disposizione del Gip del tribunale di Sciacca (Ag)scattarono gli arresti domiciliari per Edoardo Bordonaro, 24 anni, Giuseppe Costa di 23 e Simone Capizzi di 22. L’udienza per il giudizio immediato è stata fissata per il 24 febbraio.

SHARE