SHARE

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica italiana alla giornalista siciliana dell’Adnkronos Elvira Terranova, di Licata. La cronista, già medaglia d’oro al valor civile della Regione Siciliana, nel 2011 riuscì a salvare decine di profughi su un barcone che si era incagliato sugli scogli di Lampedusa. Nella notte tra il 7 e l’8 maggio di quell’anno, in piena emergenza sbarchi, decine le donne, i bambini, gli uomini che si buttarono in acqua per tentare di salvarsi dal naufragio. ElviraTerranova, che si trovava sul molo di Lampedusa per assistere all’ennesimo sbarco di immigrati, contribuì invece, partecipando a una vera e propria catena umana strappando alla morte decine di profughi, tra cui numerosi bambini. In particolare un bambino di quattro mesi, Severin, nigeriano.

terranova
Elvira Terranova con Severin, il bimbo salvato a Lampedusa

Dopo avere salvato il bambino, nudo, infreddolito, la giornalista girò tutta la notte per riuscire a trovare i genitori. Soltanto all’alba trovò la madre del bambino, disperata, perché convinta di averlo perso, a cui lo consegnò sano e salvo. Terranova, che è caposervizio all’Adnkronos, ha ricevuto in passato il Premio Mario Francese, il Premio Biagio Agnes, il Premio Maria Grazia Cutuli, e altri riconoscimenti nazionali e internazionali. “Ringrazio di cuore il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per questo prestigioso riconoscimento – ha detto la giornalista all’Adnkronos -. Sono molto orgogliosa di avere ricevuto questa onorificenza da una persona particolarmente sensibile al problema dell’immigrazione”.

SHARE