SHARE

A Sciacca si festeggia dal 6 al 14 febbraio il carnevale più antico di Sicilia (ecco il programma completo). Visitatori e turisti che amano il mare e la natura possono approfittare del Carnevale di Sciacca 2016 anche per visitare parte dell’incantevole patrimonio paesaggistico e naturalistico della provincia che va dalla Scala dei Turchi alla foce del Platani attraversando la riserva naturale di Torre Salsa e le incantevoli spiagge di Bovo Marina ed Eraclea Minoa.

Tra Montallegro, Cattolica Eraclea e Siculiana, a pochi chilometri da Agrigento, oltre a un meraviglioso paesaggio si potrà ammirare un ricco patrimonio monumentale, artistico, archeologico tra i più apprezzati in Sicilia. Dal teatro greco di Eraclea Minoa al Santuario del Santissimo Crocifisso di Siculiana passando per Monte Suso a Montallegro, solo per fare qualche esempio. Ampia è l’offerta turistica sia per la notevole presenza di b&b, hotel, case vacanza sia per ristoranti e pizzerie che ormai da tempo hanno fatto di quest’area punto di riferimento per migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo in ogni periodo dell’anno.

“Puntiamo tutto sul turismo, valorizzando e promuovendo la bellezza del nostro paesaggio e del nostro mare, dal patrimonio monumentale, artistico e archeologico alle eccellenze enogastronomiche del territorio”, ha spiegato il sindaco di Siculiana e presidente dell’Unione dei Comuni di Bovo Marina, Eraclea Minoa e Torre Salsa, Leonardo Lauricella. “La nostra vera sfida è quella di rilanciare il turismo perché rappresenta, oggi ancor più di prima, uno dei settori strategici per lo sviluppo economico del territorio”.