SHARE

E’ stato presentato, nella mattinata di sabato 6 febbraio, presso il Centro Educazione Ambientale ed alla Legalità di Siculiana Marina, il progetto “Open Beach” a cura dell’Associazione Ambientalista “Marevivo”.

Ad aprire i lavori, come spiega un comunicato dell’amministrazione comunale, il sindaco di Siculiana, Leonardo Lauricella, che ha portato i saluti sia dell’Amministrazione Comunale sia del Consorzio per Legalità e lo Sviluppo, mettendo in risalto la validità del progetto realizzato da Marevivo Sicilia.

Nel corso del suo intervento, Fabio Galluzzo, presidente Marevivo Sicilia, ha illustrato le finalità dell’iniziativa, che avrà una durata di due anni e che vedrà impegnati quindici giovani in attività di protezione e valorizzazione del territorio.

Alla conferenza stampa sono intervenuti, l’ing. Piazza Federico direttore Ufficio Servizi per il Territorio, la dott.ssa. Bottino dirigente segreteria tecnica ass.to Territorio ed Ambiente, il comandante Massimo di Marco della Capitaneria di Porto Empedocle, Mariella Gattuso responsabile del progetto, il rappresentante di Legambiente Marco Interlandi, il delegato WWF Sicilia Franco Andaloro e il direttore generale WWF Italia Gaetano Benedetto.

Ha chiuso i lavori Carmen Di Penta, direttore generale di Marevivo.

Il Sindaco di Realmonte, Lillo Zicari, di Cattolica Eraclea, Nicola Termini e di Montallegro, Piero Baglio, erano presenti all’iniziativa, condividendo la proposta formulata dal Sindaco di Siculiana, Leonardo Lauricella, di dare vita ad iniziative nel settore ambientale e turistico che vedano coinvolta l’Unione dei Comuni e quindi l’intero territorio limitrofo.