SHARE

Nei giorni scorsi, nel palazzo comunale di Montallegro, alla presenza del sindaco Pietro Baglio, degli assessori comunali, del dirigente scolastico Annalia Todaro, del presidente del consiglio d’istituto e di alcuni rappresentanti dei genitori, si è svolta una riunione per discutere di alcune problematiche inerenti le scuole di Montallegro.

“Il sindaco ha ribadito – ha spiegato su Facebook l’assessore Andrea Iatì – che per l’amministrazione comunale la scuola rappresenta una delle priorità alla quale sia pur con le difficoltà economiche in cui versa il Comune, fino ad ora, come i fatti dimostrano, si è dato una risposta per garantire al meglio il diritto allo studio alle nuove generazioni, anche se ancora molto resta da fare soprattutto nel garantire una refezione scolastica in loco con una cucina all’interno dell’edificio scolastico che possa migliorare la qualità della ristorazione della mensa. Per tale obiettivo la giunta municipale ha già dato mandato al dott. Salvatore Chiara per avviare tutte le procedure e si auspica che già a partire dal prossimo anno scolastico questo servizio diventi una realtà. L’appuntamento si è svolto in un clima costruttivo con il proposito di tutti i partecipanti di apportare un contributo per migliorare la scuola di Montallegro e renderla adeguata sempre più al passo con i tempi nel contesto di una collaborazione tra scuola, famiglie e Comune che è imprescindibile, tuttavia nel rispetto dei ruoli e delle competenze di ognuno”.

SHARE