SHARE

La polizia ha denunciato due ragazze di Canicattì di 20 e 29 anni per minacce nei confronti di un pensionato di 67 anni che qualche settimana fa era stato derubato di 300 euro dalla più giovane delle due durante un rapporto sessuale a pagamento. La ragazza, insieme a un’amica, avrebbe in seguito avvicinato il pensionato per convincerlo a ritirare la denuncia di furto inoltrata al commissariato. Dalle richieste le due, secondo quanto riferisce l’Ansa, erano poi passate a vere e proprie minacce, così l’uomo si è rivolto nuovamente alla polizia.

SHARE