SHARE

“Per la sagra del mandorlo in fiore la delicatissima scultura del Salvator Mundi di Gian Lorenzo Bernini viaggerà in Sicilia grazie a un escamotage: non appartiene al ministero dei Beni Culturali, ma al Fondo Edifici di Culto del Ministero dell’Interno, guidato da Angelino Alfano, ministro che – guarda caso – è originario proprio di Agrigento”. Le telecamere di Tagada de La 7 con lo storico d’arte Claudio Strinati a vedere questo busto di straordinaria bellezza e fragilità.