SHARE

Si informa che nella giornata di oggi, domenica 21 febbraio, sono proseguite le ricerche di eventuali dispersi a seguito dello sbarco di un gruppo di migranti avvenuto venerdì nei pressi di Torre Salsa, tra Siculiana e Montallegro.
Le attività odierne sono state coordinate dalla sala operativa della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Porto Empedocle, che ha disposto l’impiego della motovedetta CP 819 della Guardia Costiera, di un gommone e sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Agrigento e Palermo e della motovedetta PS 660 della Polizia di Stato. Alle operazioni ha collaborato anche un velivolo messo a disposizione dall’associazione Guardia Costiera Ausiliaria onlus di Agrigento.
Il pattugliamento dello specchio acqueo e del litorale è iniziato all’alba. Le ricerche, condotte anche via terra da personale della Guardia Costiera e dei Vigili del Fuoco, sono state continuamente caratterizzate dal persistere di sfavorevoli condizioni meteomarine (mare 3-4 da sud-ovest in peggioramento) e forte risacca in prossimità della costa, e sono quindi terminate nel primo pomeriggio.

SHARE