SHARE

In vista delle elezioni amministrative di primavere nell’Agrigentino, nel centrodestra al lavoro anche “Noi con Salvini”. “Stiamo facendo degli incontri a Favara, Porto Empedocle e Canicattì”, ha detto il coordinatore del movimento Giuseppe Di Rosa. “Naturalmente – ha spiegato al Giornale di Sicilia – siamo aperti alla discussione in varie realtà senza preclusione alcuna, vogliamo solo fare crescere il partito”. Nomi di possibili candidati e alleanze? “Su Favara siamo a buon punto, stiamo discutendo su Canicattì, su Porto Empedocle farò in settimana una conferenza stampa. Nella città marinara i vecchi poteri non vogliono perdere il controllo sul paese, ma sembra evidente che la gente è stanca di subire, specie dopo l’ultimo scandalo gettonopoli. La gestione Firetto ha lasciato il paese al buio totale in tutti i sensi, tra debiti a mai finire e problemi di ogni genere”. Intanto, a Porto Empedocle, è già in campagna elettorale il candidato a sindaco di Fare! Paolo Ferrara. E’ stata promossa domenica scorsa un’iniziativa a sostegno dei dipendenti comunali di Porto Empedocle, “che non percepiscono lo stipendio – si legge in una nota di Fare! – da oltre 4 mesi”. Al gazebo, allestito in via Catania all’Altipiano Lanterna insieme a Paolo Ferrara il responsabile regionale del movimento di Flavio Tosi in Sicilia, Denis Sottile, il coordinatore provinciale Giuseppe Milano, il coordinatore comunale di Agrigento Fabio La Felice.

SHARE