SHARE

Il sindaco di Licata, Angelo Cambiano, stamattina, è stato aggredito da un cittadino che voleva essere ricevuto nella sede del Comune. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno identificato l’aggressore. Il primo cittadino ha dovuto fare ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso dell’ospedale di Licata.
Solidarietà al primo cittadino arriva da Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, rispettivamente presidente e segretario generale di Anci Sicilia. “Più volte abbiamo denunciato – dicono – come i sindaci e, in genere, gli amministratori sono sovraesposti rispetto alla pressione derivante dal malessere sociale e dalle difficoltà economiche che si vivono del Paese. Troppo spesso i primi cittadini sono chiamati a rischiare in prima persona, facendosi carico del 100 per cento del disagio che deriva dalla complessiva crisi economica, occupazionale e sociale, che in regioni come la nostra è avvertita in maniera acutissima”. “I sindaci come Angelo Cambiano – concludono Orlando e Alvano – sono troppo spesso soli e impotenti di fronte a cittadini sempre più disperati”.

SHARE