SHARE
Peppe Zambito, Graziano Delrio e Davide Faraone

Il Pd ha affrontato in questi giorni le questioni elettorali in vista delle elezioni amministrative di primavera in quattro comuni dell’Agrigentino: Canicattì, Favara e Porto Empedocle e Montevago. “Molto soddisfatto dell’incontro al circolo di Favara, dove ho vista tanta passione negli interventi, dal compagno di 80 anni ai giovani”, ha detto il segretario provinciale Peppe Zambito commentando l’incontro alla presenza oltre dei parlamentari Capodicasa, Iacono, Moscatt e Panepinto.  Presente, dopo le polemiche nei giorni scorsi sul tesseramento, anche il sindaco Rosario Manganella, possibile ricandidato, che si è messo “a disposizione del partito” dicendosi “pronto ad essere il primo o l’ultimo senza problemi”. Affrontate  anche le questioni di Canicattì e Porto Empedocle, dove già tra i dem si è “autoricandidato” Orazio Guarraci. “Il partito, diversamente da prima, vanta oggi una segreteria unita. Lavoriamo a candidature unitarie senza divisioni, se ci sono più proposte – ha detto Zambito al Giornale di Sicilia – si va alle primarie”.