SHARE

Una tomba è stata profanata la notte scorsa nel cimitero di Lampedusa. Ignoti avrebbero aperto una bara asportando gli oggetti d’oro con il quale il defunto, un uomo di 85 anni, era stato tumulato nel 2007. A denunciare l’accaduto è stato il figlio dell’anziano. I malviventi si sarebbero impossessati della fede, di una medaglina d’oro e di un orologio. I carabinieri, dopo aver raccolto la denuncia e un primo sopralluogo sul posto, hanno dato il le indagini.

SHARE