SHARE

Il gip Alessandra Vella ha disposto oggi il sequestro del depuratore del Villaggio Mosè, frazione di Agrigento, in seguito alle analisi, eseguite dall’Arpa, che avrebbero dimostrato la presenza di reflui inquinanti in uscita. Il provvedimento, su incarico dei pm della Procura della Repubblica di Agrigento, Silvia Baldi, Antonella Pandolfi e Alessandra Russo, è stato eseguito dagli agenti della polizia municipale. Indagati il legale rappresentante di Girgenti Acque, Marco Campione, e l’ex ad Giuseppe Giuffrida. L’inchiesta, avviata da tempo, secondo ambienti investigativi, sta approfondendo pure altre questioni amministrative legate al funzionamento dell’impianto.

SHARE