SHARE
Oct. 6, 2014 - Rome, Italy - Carmelo Barbagallo during the press conference of European trade unions in Rome organized by Confederazione Generale Italiana del Lavoro ( CGIL ) for the creation of a European document of the Unions. LaPresse Only Italy

“Noi abbiamo una piattaforma sulla flessibilità in uscita e adesso faremo delle iniziative perché il Governo non batte un colpo”. Lo ha detto il leader della Uil Carmelo Barbagallo, a margine degli Stati generali del sindacato, in corso all’Orto Botanico di Palermo, a proposito della riforma pensioni. “Non possiamo fare – ha aggiunto – flessibilità in uscita fatta pagare dagli stessi lavoratori che devono andare in pensione e che già sono penalizzati se vanno prima”. Per il leader della Uil “la flessibilità in uscita serve perché mantenere di più tutti i lavoratori a lavoro ha creato quella condizione per la quale i nostri giovani non trovano spazio nel mercato del mondo del lavoro”.

SHARE