SHARE

In occasione della Giornata Mondiale della Donna, l’Amministrazione Comunale di Cianciana (AG), di concerto con la Questura di Agrigento e la Biblioteca Comunale “Paolo Borsellino” , dedicano questa giornata a tutte quelle Donne e Mamme che vivono l’esodo dell’immigrazione tra violenze, abusi e diritti civili negati, attraverso un meeting che coinvolgerà come pubblico gli alunni della Scuola Secondaria di primo grado “Alessandro Manzoni” Sezione di Cianciana e l’Istituto Professionale Industria e Artigianato “Archimede” di Cianciana – Sede distaccata dell’IPIA “Lorenzo Panepinto” di Bivona, nonché a tutti coloro i quali desiderano partecipare. A dare vita al tavolo tematico saranno presenti relatori che operano nel campo dell’immigrazione con particolare riferimento alle donne ed ai minori, dei diritti civili e della solidarietà.

8 Marzo ore 9,00 – Auditorium “Falcone Borsellino” – Centro Sociale – Cianciana

Saluti: Santo Alfano, Sindaco; Marilisa Cammarata, Assessore; Maria Rosaria Provenzano, Dirigente Scolastico; Giovanna Bubello, Dirigente Scolastica.

Relatori: Raffaele Zarbo, Dirigente Ufficio Scolastisco Regionale per la Sicilia, Provincia di Agrigento; Giorgia Butera, Sociologa, Scrittrice, Diritti Umani, Presidente Associazione Onlus “Mete” Palermo; Giovanni Giudice, Primo Dirigente Divisione Anticrimine Questura di Agrigento; Maria Volpe, Ispettore con competenza violenza sulle donne, stalking, minori, Questura di Agrigento.

Coordinatore: Mario Ottavio Caramazza, Direttore Biblioteca Comunale “Paolo Borsellino”.

SHARE