SHARE

Il giudice monocratico del tribunale di Sciacca, Maria Grazia Scaturro, ha condannato per lesioni a 3 mesi di reclusione Francesco Gulino, 23 anni, di Sciacca. E’ stato assolto, invece, Giuseppe Prestia di 22 anni. Secondo l’accusa, i due, l’8 aprile del 2012, su un ciclomotore hanno afferrato per un braccio un disabile di 58 anni e lo hanno fatto cadere a terra. Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a quattro mesi per Francesco Gulino e a sette mesi per Giuseppe Prestia.

SHARE