SHARE

“La raccolta differenziata a Fontanelle è finalmente partita e, come avevamo ampiamente annunciato, ne stiamo verificando in tempo reale l’andamento”. Lo scrive in una nota l’assessore all’Ambiente del comune di Agrigento Mimmo Fontana.
“Per ridurre al minimo le inevitabili disfunzioni – prosegue – cercheremo in queste prime settimane di fornire costantemente maggiori informazioni e chiarimenti ai cittadini al fine di rendere più semplice il loro impegno e quindi più efficace il sistema di raccolta.

Cominciamo da tre questioni: 1) qualcuno ha frainteso il calendario di raccolta. I giorni del calendario si riferiscono esclusivamente al passaggio degli operatori ecologici per la raccolta che avverrà dalle 6 del mattino. L’esposizione delle pattumiere familiari o condominiali deve invece avvenire dalle 21 della sera del giorno precedente. Facciamo un esempio: oggi, mercoledì, era prevista la raccolta dell’Umido e degli imballaggi di Plastica-Acciaio-Alluminio, l’esposizione di queste due tipologie andava fatta ieri sera. Cioè il martedì sera.

2)solo per venire incontro alle esigenze di chi non ha ancora capito come funziona l’esposizione delle pattumiere, stamattina alcuni operatori ecologici hanno citofonato e sono entrati a prenderle all’interno dei recinti condominiali. Si è trattato di un’eccezione che non si ripeterà. Le pattumiere, sia quella marrone che il carrellato verde, vanno esposte sul maciapiedi antistante l’ingresso fino all’avvenuto svuotamento e poi ritirate.

3)sono partite le diffide per tutti i condomini che non hanno voluto ritirare la pattumiera verde, quella per le materie secche. Va infatti ricordato che la raccolta differenziata non è facoltativa ma un obbligo di legge che tutti i cittadini devono ottemperare. Avendo peraltro già tolto dalla strada i cassonetti, lefamiglie che non sono in possesso della pattumiera verde non potranno conferire i propri rifiuti, dal momento che la migrazione dei rifiuti verso altre zone della città e vietata.

SHARE