SHARE

“Grazie al lavoro dei biologi e dei veterinari dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia, questa mattina abbiamo liberato ‘Giulia’: la tartaruga Caretta caretta recuperata qualche settimana fa dalla Capitaneria di porto di Cefalù, è tornata libera in mare dalla caletta di Sant’Erasmo al Foro Italico a Palermo”. Lo ha scritto sulla sua bacheca Facebook l’assessore regionale alle Politiche agricole Antonello Cracolici. “Giornate come questa – ha aggiunto – ci regalano un momento di felicità e ci riavvicinano ad una natura che dovremmo imparare a rispettare e ad amare sempre di più”.

SHARE