SHARE

“Apprendo da tantissimi cittadini della impossibilita’ di iscriversi online al concorso a cattedra 2016 per docenti scolastici. Nella domanda online e’ richiesta la preventiva identificazione presso una scuola (dove occorre recarsi). Oltre a questo, oggi il sistema e’ bloccato e impedisce l’inoltro delle istanze e, piu’ ancora, del bonifico di €10 (la causale che deve essere inserita e’ troppo lunga e non viene accettata). Siamo al delirio totale”. Lo afferma il deputato Pd Giuseppe Lauricella in merito al concorso docenti 2016 e sottolineando come, a causa di tali problemi “molti rinunceranno per impossibilita’ o non riusciranno ad iscriversi al concorso (considerato che il termine ultimo e’ il 30)”. “E’ un sistema che lede il diritto dei cittadini. Era meglio quando si prevedeva una semplice raccomandata. Il ministro provveda a prorogare il termine di presentazione per evitare ricorsi e blocco del concorso”, prosegue Lauricella annunciando che, dopo le feste pasquale, alla ripresa dei lavori parlamentari, “presentero’ un’interrogazione parlamentare” in merito all’accaduto.

SHARE