SHARE

“Abbiamo già chiesto la revoca delle concessioni e abbiamo inoltrato alla soprintendenza ai beni culturali un’istanza per far considerare nullo il nostro parere che risale al 2012. In quell’anno avevamo spiegato che la costruzione si sarebbe potuta realizzare, ma con tantissime prescrizioni. Oggi, in base a quello che vorrebbero costruire nel sito di interesse comunitario, non possiamo che dire no a quel resort”.

Lo ha dichiarato a La Repubblica il delegato regionale del Wwf Franco Andaloro intervenendo in merito alla realizzazione del resort Adler accanto alla riserva naturale di Torre Salsa, tra Siculiana e Montallegro. In fase istruttoria il Wwf aveva espresso parere positivo al progetto, adesso chiede di annullare quel parere che, comunque, non dovrebbe essere vincolante.

Il punto della situazione, adesso, sarà fatto nel corso del consiglio comunale straordinario convocato su proposta del sindaco di Siculiana Leonardo Lauricella per il 3 aprile prossimo.