SHARE

Esercitazioni a fuoco con munizionamento scoppiante e non. Si riprende, a partire dal 2 maggio, nella zona corrispondente al poligono di tiro “Drasi” di Agrigento. Un avviso alla popolazione è stato reso noto dal Comando militare autonomo Sicilia. Un avviso con il quale si chiede, per motivi di pubblica incolumità, lo sgombero di persone ed animali e il divieto di accesso dell’area sgomberata, nonché l’interdizione al transito delle strade che attraversano la zona pericolosa. La notizia è stata riportata dal Giornale di Sicilia. La delimitazione della zona e l’ubicazione dei bandieroni e delle vedette sono stati riportati sulla carta topografica allegata all’ordinanza di sgombero che è stata affissa all’albo pretorio comunale di Agrigento.

SHARE