SHARE

Il Comune di Agrigento ha individuato diciannove casi di manomissione della rete fognaria di San Leone, frazione balneare della città. Il sindaco Lillo Firetto ha emesso un’ordinanza urgente di diffida nei confronti dei proprietari delle utenze. I controlli sono stati eseguiti dalla Polizia municipale e dai tecnici degli uffici comunali dopo le denunce di Girgenti Acque, la societè che gestisce il servizio idrico integrato.

SHARE