SHARE

Girava in auto con un grimaldello di ferro lungo 60 cm, strumento usato di solito per scassinare o aprire semplici serrature di cui non si possiede la chiave, ma è stato scoperto dai Carabinieri, durante un controllo, che lo hanno denunciato per porto ingiustificato di armi e oggetti a offendere. E’ accaduto a Licata, nell’agrigentino, dove i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Licata, hanno deferito all’autorità giudiziaria M. C., 28 anni. I militari del Nucleo Radiomobile hanno proceduto al controllo del giovane operaio romeno mentre transitava lungo la S.S. 123. Sottoposto ad una perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso, come riporto l’Adnkronos, di un grimaldello della lunghezza complessiva di 60 centimetri circa, che è stato posto sotto sequestro dai Carabinieri.

SHARE