SHARE

“Assessore comunale per concorso”. A proporlo ai cittadini ed elettori il Movimento 5 Stelle di Canicattì che parteciperà alle amministrative del 5 giugno prossimo con una propria lista ed un proprio candidato sindaco. Gli attivisti del M5S di Canicattì. come riferisce l’Ansa, hanno lanciato un vero e proprio bando per scegliere gli assessori da nominare per competenza e rettitudine morale. C’è tempo sino al prossimo 30 aprile per inviare le candidature che saranno vagliate da Sandro Marchese Ragona candidato sindaco, con potere di veto, e da una commissione ristretta formata da sei cittadini scelti tra “attivisti” candidati alle amministrative, “attivisti” non candidati e due soggetti esterni. Ancora poche le certezze per i candidati a sindaco degli altri gruppi ma le previsioni vanno da 6 a 12 candidati e più.

SHARE