SHARE

Il Tar di Palermo, con le ordinanze n. 979/2016 e 980/2016, ha annullato le ordinanze dei sindaci di Lucca Sicula e Ribera che hanno fatto divieto alla Girgenti Acque SpA di non procedere alla sospensione e/o distacco dell’erogazione idrica per morosità.

Secondo il Tar di Palermo, il sindaco non può impedire al Gestore del Servizio idrico integrato, di azionare i rimedi di legge tesi a interrompere la somministrazione di acqua nei confronti di utenti non in regola con il pagamento della bolletta, da parte di un soggetto (il Comune) estraneo al rapporto contrattuale utente-gestore.

Il Tribunale amministrativo regionale, ha così deciso di accogliere la domanda di annullamento dell’ordinanza sindacale emessa dai sindaci di Lucca Sicula e Ribera.S

SHARE