SHARE

Il Gup di Palermo, Alessia Geraci, ha rinviato a giudizio Antonino Gagliano, 48 anni, imprenditore di Siculiana, accusato di due estorsioni con metodo mafioso “per conto della famiglia di Porto Empedocle”. La parte offesa sarebbe l’imprenditore Carmelo Colletto. La prima udienza è stata fissata per il 6 giugno davanti ai giudici della terza sezione penale di Palermo.

SHARE