SHARE

Il pubblicista Pino Maniaci, indagato per estorsione dalla procura di Palermo, tace. Il suo telefonino squilla ma il direttore di Tele Jato non risponde, racconta l’Ansa. Il sito internet della televisione non è stato aggiornato, mentre il Tg ieri è andato in onda ed è stato caricato sul web. “Finalmente è arrivata la vendetta dei poteri forti”, ha detto il conduttore del telegiornale, leggendo il titolo d’apertura. “Come avete sentito – ha detto – il nostro direttore è stato allontanato dalla provincia di Palermo e di Trapani. Noi continuiamo a fare informazione libera come abbiamo sempre fatto nonostante queste brutte notizie”, ha aggiunto. Ieri La Repubblica ha provato ad intervistare qualcuno in redazione, ma ha trovato le porte chiuse.

SHARE