SHARE

Verranno rase al suolo, a Licata, altre venti villette abusive. Le nuove ordinanze di demolizione, secondo quanto riferisce l’Ansa, sono in corso di notifica da parte del Comune, che le ha acquisite al proprio patrimonio, agli ormai ex proprietari degli immobili. Il primo elenco, che è ancora in corso di interventi, prevedeva l’abbattimento di 20 villette nel rione di Torre di Gaffe. La Procura della Repubblica di Agrigento aveva già sottolineato, quando si era diffusa la notizia che alcuni ex proprietari stavano demolendo autonomamente, che, grazie alle economie fatte, si poteva scorrere l’elenco. Sono complessivamente 216 gli immobili abusivi già acquisiti al patrimonio del Municipio.

SHARE