SHARE

Volevano solamente essere libere. E’ questo il filo rosso che lega le due protagoniste delle storie della seconda puntata di Amore Criminale, in onda lunedì 9 maggio alle 21.05 su Rai 3. Due donne, due destini differenti, un unico desiderio: riappropriarsi della propria vita. Onoria sopravvissuta a 23 anni di stalking e minacce da parte dell’ex marito racconta la sua storia a Veronica De Laurentis. Concetta – fatta prigioniera dall’ignoranza del marito che non accetta la fine del matrimonio – aveva avuto il coraggio di denunciare una violenza sessuale, aveva lottato per conquistare un briciolo di felicità per lei e le figlie.

Ma con crudeltà il marito gliel’ha negata uccidendola e facendone sparire il corpo per sempre. La vicenda è stata ricostruita con la tecnica della docufiction, vero marchio di fabbrica di Amore Criminale (interviste ai testimoni, repertorio, ricostruzioni di fiction). A leggere uno stralcio degli atti relativi alla vicenda di Concetta sarà l’attore e regista Mimmo Calopresti. In studio l’avvocato Geraldine Pagano, esperta di violenza sulle donne, analizzerà le storie della puntata e risponderà ad alcune e-mail inviate dagli spettatori su tematiche inerenti la violenza di genere e su richieste di aiuto. La trasmissione si avvale della collaborazione dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato.

VIDEO – AMORE CRIMINALE Rivedi la puntata del 2 maggio 2016