SHARE

“Durante la conferenza stampa il signor Pino Maniaci ha ripetuto le accuse già rivolte nei miei confronti a mezzo del sito internet dell’emittente Telejato in un articolo firmato da Salvo Vitale, sostenendo che io mi sarei adoperata per l’assunzione del giornalista Alessandro Amato, mio genero, presso l’emittente Trm. Ciò sarei riuscita ad ottenere attraverso l’ausilio della dottoressa Silvana Saguto e del dottor Walter Virga, ex amministratore giudiziario dell’emittente. In proposito, preciso che nè ho mai avuto alcuna frequentazione con la dott.ssa Saguto, nè la conosco personalmente. Identica cosa vale per il dottor Walter Virga”. Lo ha detto all’Ansa il presidente della Corte dei Conti Luciana Savagnone. “Nel testo dell’articolo si legge anche che io sarei stata denunciata presso il vertice della Corte dei conti. – aggiunge – Tale informazione è falsa, non risultando a mio carico alcuna denuncia nè, tanto meno, è stato avviato alcun procedimento. Procederò dinanzi all’autorità  giudiziaria per la tutela della mia immagine, che ritengo lesa dalle false accuse riportate nell’articolo e ribadite nella conferenza stampa”.

SHARE